Perché Internet delle Cose (IoT) è il futuro dell’agricoltura

L’Internet delle cose (IoT) sta trasformando il settore agricolo e consentendo agli agricoltori di fare i conti con le enormi sfide che devono affrontare.

Internet delle cose e smart farm: il futuro dell'agricoltura.

Il settore agricolo diventerà probabilmente più importante che mai nel corso dei prossimi decenni grazie Internet delle cose (IoT). Secondo la Food and Agriculture Organization delle Nazioni Unite, il mondo avrà bisogno di produrre il 70% in più di cibo nel 2050 di quanto abbia fatto nel 2006 al fine di alimentare la crescente popolazione della Terra. Per soddisfare questa domanda, gli agricoltori e le aziende agricole hanno rivolto la loro attenzione verso l’IoT per l’analisi e una maggiore capacità di produzione.
Internet delle cose è un neologismo utilizzato la prima volta da Kevin Ashton, ricercatore presso il MIT, Massachussets Institute of Technology che nasce dall’esigenza di dare un nome agli oggetti reali connessi ad internet.

Estimated agricoltural Iot device shipment
Gli oggetti connessi nel mondo attraverso questa nuova tecnologia sono ormai svariati e nuovi ambiti lavorativi e l’economia ne vengono influenzati, in particolare nel campo agricolo.
La IoT (abbreviazione per Internet of Things) è impostato per spingere il futuro dell’agricoltura al livello successivo. L’agricoltura intelligente sta già diventando molto comune tra gli agricoltori, e la tecnologia applicata all’agricoltura sta diventando rapidamente uno standard grazie all’utilizzo dei droni e dei sensori.

Agricoltura intelligente e di precisione

Gli agricoltori hanno già iniziato impiegando alcune tecniche di coltivazione ad alta tecnologia e tecnologie al fine di migliorare l’efficienza del loro lavoro. Ad esempio, sensori posti in campi consentono agricoltori ottenere mappe dettagliate sia della topografia e delle risorse nella zona, che di alcune variabili quali l’acidità e la temperatura del suolo.
Gli agricoltori possono utilizzare i loro smartphone anche per monitorare a distanza le loro attrezzature, le colture e il bestiame, così come ottenere statistiche rilevanti per la produttività in modo da ottenere previsioni con dati attendibili sui raccolti e sul bestiame.
Senza dimenticare che i droni sono diventati un prezioso strumento di indagine per gli agricoltori per trarre informazioni importanti sul raccolto e sulla capacità produttiva del terreno.

IoT, sensori e droni per le aziende agricole

L’agricoltura di precisione e le smart farm sono una tendenza sempre più in crescita, ma potrebbero essere solo le precursori di un utilizzo ancora maggiore della tecnologia nel mondo agricolo.
BI Intelligence, servizio di ricerca premium di Business Insider, prevede che le installazioni di dispositivi IoT in tutto il mondo agricolo aumenteranno dai 30 milioni nel 2015 fino a 75 milioni nel 2020, con un tasso di crescita annuo superiore al 20%.

Estimated amount of data generated by the average farm per day
Gli Stati Uniti attualmente sono il leader mondiale nella IoT applicata all’agricoltura. Grazie all’agricoltura intelligente le aziende agricole USA sono in grado di produrre 7.340 kg di cereali (grano, riso, mais, orzo, ecc) per ettaro (2,5 acri) di terreno agricolo, rispetto alla media globale di 3.851 kg di cereali per ettaro.
E questa efficienza dovrebbe migliorare nei prossimi decenni non appena  tutte le aziende agricole diventeranno più connesse.
Dato tutti i potenziali benefici di queste applicazioni dell’internet delle cose in agricoltura, è comprensibile che gli agricoltori guardino con sempre maggiore interesse verso i droni agricoli e satelliti per il futuro dell’agricoltura.

Big data

Il futuro dell’agricoltura va nella direzione dell’acquisizione e analisi dei Big Data al fine di massimizzare l’efficienza delle imprese agricole. Ma ci sono infiniti campi di applicazione dell’IoT in diversi settori dell’agricoltura che ancora non conosciamo
Ecco perché BI Intelligence ha trascorso mesi nella compilazione della collezione più grande e più dettagliata su IoT “L’Internet delle cose: esaminare come la IoT influenzerà il mondo”.

 

Fonte: Business Insider

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *