Macfrut 2016: nuove tecnologie per l’agricoltura

Image Line presenterà al Macfrut di Rimini i risultati di un’indagine sul ruolo della tecnologia nei mestieri agricoli

Al Macfrut di Rimini va in scena la tecnologia applicata al mondo agricolo.

Anche quest’anno, Rimini si appresta ad ospitare il Macfrut, fiera ormai diventata punto di riferimento a livello nazionale ed internazionale per il settore ortofrutticolo. Come sempre, sono molte le novità in programma. Una menzione particolare spetta però alla ricerca condotta dalla Image Line in collaborazione con la società di consulenza Nomisma, i cui risultati saranno presentati in anteprima proprio alla fiera romagnola.

Image Line ha infatti deciso di studiare quanto l’uso della tecnologia stia cambiando il lavoro degli agricoltori e dei consulenti agricoli (agronomi, agrotecnici e periti agrari). La fotografia che ne è emersa è sorprendente: una fetta considerevole del campione preso in esame ha infatti definito come fondamentali le tecnologie ed il web per il proprio lavoro.

«Le prime evidenze del lavoro consentono di misurare l’importanza dell’innovazione tecnologica e del digitale per gli attori che compongono il sistema della consulenza e assistenza tecnica in agricoltura: l’83% dei consulenti ha dichiarato di utilizzare internet ogni giorno o quasi come strumento di supporto nell’ambito della propria attività di servizio», ha dichiarato Denis Pantini, direttore dell’area agroalimentare di Nomisma che presenzierà all’evento organizzato all’interno del Macfrut. «Si tratta di un utilizzo che per circa il 20% degli interessati è affidato a nuovi dispositivi quali smartphone o tablet, eliminando di fatto le limitazioni connesse alla mobilità in campo. Gli strumenti informatici preferiti per supportare l’attività consulenziale in agricoltura riguardano siti internet (98,2%), banche dati online (79,1%) e applicazioni per smartphone e/o tablet (35,8%), ma anche nuove forme di comunicazione come i social network (18,9%). I principali vantaggi che il mondo della consulenza in agricoltura si attende possano derivare dall’uso di strumenti informativi e digitali risiedono sia nella possibilità di migliorare le conoscenze professionali (42,3%) che la comunicazione con i clienti (14,5%), con l’obiettivo finale di qualificare ulteriormente il servizio erogato agli agricoltori».

Fonte: MyFruit.it

Trackbacks & Pings

  • Quaderno di campagna e meteo: le app al Macfrut | AgriSmart :

    […] 2.0 tracciata da Nomisma, che ha appena presentata al Macfrut di Rimini i risultati (in parte già anticipati da noi di AgriSmart) di una ricerca svolta nel corso degli ultimi mesi. Gli imprenditori agricoli sono infatti sempre […]

    2 anni ago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *