Coldiretti punta su una app per rilanciare gli agriturismi

Con la app Farmersforyou, Coldiretti crea una vetrina tecnologica per gli agriturismi italiani

Con la appa Farmersforyou, Coldiretti crea una vetrina tecnologica per gli agriturismi italiani.

Sono oltre 6,5 milioni le presenze previste negli agriturismi italiani per l’estate 2016: numeri importanti che fanno segnare un +8% rispetto allo scorso anno, con un aumento soprattutto degli stranieri. Ma anche molti italiani cercano sempre di più di trascorrere delle vacanze intelligenti, in cui coniugare riposo, natura, rispetto per l’ambiente, buon cibo e riscoperta delle tradizioni legate ai territori: il 70% degli italiani in vacanza durante l’estate 2016 visiterà infatti frantoi, malghe, cantine, aziende, sagre, agriturismi o mercati degli agricoltori per acquistare prodotti locali direttamente dai produttori e conoscere meglio la storia, la cultura e le tradizioni racchiuse nel prodotto.

I dati provengono da una stima di Coldiretti, che sottolinea come l’interesse crescente per la campagna e per i suoi prodotti si associ alla ricerca di tranquillità lontano dai luoghi affollati e dalle paure dopo i recenti episodi di terrorismo internazionale.

Ad attrarre i turisti – evidenzia Coldiretti – è però soprattutto la capacità degli agriturismi di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo: oasi di pace, in cui il tempo pare essersi fermato per tutto fuorché per la tecnologia, che ovviamente è richiesta dai fruitori per poter fruire di servizi innovativi in tutti i campi, dal web allo sport, dall’enogastronomia al wellness, dalle attività culturali ai percorsi naturalistici.

È per questo che è nata l’App Coldiretti “Farmersforyou”: l’obiettivo è mettere in connessione gli imprenditori agricoli italiani con i nostri connazionali e con i cittadini di tutto il mondo che si recano in Italia e intendono acquistare prodotti o dormire negli agriturismi. La app rende possibile scegliere gli agriturismi dove poter soggiornare nei più bei paesaggi della campagna italiana, i mercati di Campagna Amica, le fattorie, e le botteghe dove poter acquistare il vero made in Italy agroalimentare, ma anche i ristoranti che offrono menù con prodotti acquistati direttamente dagli agricoltori di Coldiretti.

Un’idea intelligente che coniuga tradizione e innovazione, mette in rete gli agriturismi e tutte le strutture del turismo slow e di qualità, crea un’offerta turistica più allettante e organizzata e consente a più di 6,5 milioni di persone di trascorrere vacanze che ristorano il corpo e la mente, educandosi al bello, al rispetto per l’ambiente e all’utilizzo intelligente delle nuove tecnologie.

Fonte: Cittadini di Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *